il tuo ritratto fotografico alle bonicalzi

E COME EMOZIONE – IL TUO RITRATTO FOTOGRAFICO

A.M.O.R.E. È…
Giunge qui a compimento il nostro percorso alla scoperta delle molteplici possibilità offerte da un ritratto fotografico, classico o in light painting. A partire dal ritratto fotografico a due (dal ritratto di coppia in generale al ritratto di cerimonia in particolare, fino al ritratto in gravidanza) che in un attimo si fa esperienza collettiva: è il ritratto di famiglia… Ci hai fatto caso? Ciò che li accomuna tutti è una presenza unica e insostituibile: tu.

E allora, ripartiamo da te. Con A.M.O.R.E.CONTINUA…

ritratto di famiglia, padre e figlia, Madonna con bambina, alle bonicalzi

R COME RICONOSCIMENTO – IL RITRATTO DI FAMIGLIA

A.M.O.R.E. È…
Proseguiamo insieme il nostro percorso alla scoperta delle molteplici possibilità offerte da un ritratto fotografico, che può essere classico o in light painting, ma che – sempre – è un’esperienza unica, dedicata e personalizzata. A partire da te e dal ritratto a due (dal ritratto di coppia in generale al ritratto di cerimonia in particolare, fino al ritratto in gravidanza) che in un attimo si fa ritratto a tre, quattro o più: è il ritratto di famiglia.

Certo un’avventura, sicuramente una meraviglia e un’opportunità, ma anche un’occasione del tutto speciale di riconoscimento.
Di sé. Delle proprie radici. Della propria storia.CONTINUA…

Ritratto in gravidanza, ritratto d'A.M.O.R.E. alle bonicalzi

O COME OPPORTUNITÀ – IL RITRATTO IN GRAVIDANZA

A.M.O.R.E. È…
Proseguiamo insieme il nostro percorso alla scoperta delle molteplici possibilità offerte da un ritratto fotografico, che può essere classico o in light painting, ma che – sempre – è un’esperienza unica, dedicata e personalizzata. A partire da te e dal ritratto a due: dal ritratto di coppia in generale al ritratto di cerimonia in particolare, fino al ritratto in gravidanza.

Dove si è una, duplice e trina.

CONTINUA…

SGUARDI 2018 - Il velo di maya locandina

SGUARDI 2018 ospita Il velo di maya

In occasione della Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza sulle donne, dal 18 al 25 novembre 2018 torna SGUARDI, la manifestazione voluta dall’assessorato ai servizi sociali e dall’associazione genitori di Villa Guardia, in collaborazione con la Scuola di musica e danza (sede dell’evento).
Ospite d’eccezione, Il velo di maya farà bella mostra di sé in veste di installazione (fotografica e non solo). E non è tutto: ci sarà anche un angolo foto-grafico aperto, per sperimentare insieme. L’ingresso è libero e gratuito.CONTINUA…