RITRATTI D’AMORE

Regalati un’esperienza che lasci un segno, concediti una sessione di ritratto con le persone che ami.
A partire da te.
Lasciati illuminare dal mio sguardo.
Diamo corpo e luce ai tuoi ritratti d’amore.

Un ritratto fotografico è un triplice gesto d’amore, sempre.
È il tuo concederti uno spazio e un tempo, il mio sguardo che ti rispecchia e il donarsi dell’immagine che ne risulta.

Lo scopo è raccontarti.
Che è un’avventura meravigliosa e meravigliante; un’opportunità di riconoscimento (di sé e non solo), emozionante.

E il bello è che ogni momento della vita è adatto per concedersi un ritratto.
Un innamoramento, una scelta per la vita, una nascita, una famiglia che si ritrova, tu.
Che sia di coppia, di cerimonia, di gravidanza, di famiglia o solo tuo: regalati un ritratto.
Celebra l’amore concedendoti uno spazio e un tempo di bellezza e significato.

A.M.O.R.E. è l’avventura di un ritratto di coppia.
A.M.O.R.E. è la meraviglia di un ritratto di cerimonia.
A.M.O.R.E. è l’occasione di un ritratto in gravidanza.
A.M.O.R.E. è il riconoscimento nel ritratto di famiglia.
A.M.O.R.E. è l’emozione di un ritratto fotografico. Il tuo.

AL DI LÀ DELLO SPECCHIO E DEL SELFIE

Strutturalmente – per come siamo fatti – noi non possiamo vederci in viso: i nostri occhi che ci permettono di vedere il mondo e l’altro, infatti, non possono vedere se stessi, se non allo specchio.
Il rischio dello specchio, però, è il dramma di Narciso che langue e muore di fronte a un’immagine muta.
Che è un po’ la stessa dinamica del selfie (ma non dell’autoritratto, che è tutt’altra cosa): l’urlo sordo di uno specchio onnipresente (mobile!) «Io sono qui, io sono. Qualcuno mi vede?».
Espressione angosciosa di un qui e ora che mendica riconoscimento, attestazione d’esistenza.

Si usano gli specchi per guardarsi il viso, e si usa l’arte per guardarsi l’anima.
(George Bernard Shaw)

Diverso è, invece, specchiarsi nello sguardo di un altro o di un’altra.
Un Tu che, riconosciuto esistente e presente, conferma il mio Io.
Una restituzione, di senso e di valore.
Accade in ogni relazione.
Accade nel ritratto.
Soprattutto quando sono ritratti d’amore.

Lascia che il mio sguardo ti restituisca il tuo e quello dei tuoi cari.
Regalati un ritratto d’A.M.O.R.E.

A come AVVENTURA
M come MERAVIGLIA
O come OPPORTUNUTÀ
R come RICONOSCIMENTO
E come EMOZIONE

…..

Prenota la tua sessione a domicilio o vieni a trovarmi in studio.
Diamo corpo e luce alla tua immagine di bellezza.

[email protected]

In apertura: GiuliettaRitratto in light painting

Nessun Commento

Commenta l'articolo: